Il dono. Vita familiare e relazioni pubbliche nella Francia del cinquecento

Front Cover
Feltrinelli Editore, 2002 - Family & Relationships - 228 pages
Il libro esamina il significato del dono in diversi ambiti della Francia del Cinquecento: dalla concessione di una carica a un cliente all'invio di un libro d'ore a una nipote, alla dedica di un'opera letteraria, fino a toccare il problema del sacrificio religioso e del rito della Messa. Alcune pagine sono dedicate ai doni fatti a varie categorie professionali e sociali: magistrati, peotettori, medici, sovrani, religiosi, selvaggi in via di colonizzazione, dimostrando il sottile intreccio che si veniva a creare tra dono e scambio. L'autore costruisce "il registro del dono", un nuovo modo di assegnare ai differenti tipi di dono un carattere permanente e distintivo delle relazioni sociali di una certa epoca.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Section 1
23
Section 2
80
Section 3
82
Section 4
83
Section 5
85
Section 6
86
Section 7
87
Section 8
88
Section 9
121
Section 10
139
Section 11
140
Copyright

Common terms and phrases

Popular passages

Page 213 - Terence Cave, The Cornucopian Text: Problems of Writing in the French Renaissance (Oxford: Clarendon Press, 1979...

Bibliographic information