Page images
PDF
EPUB

ERRORI

C

[ocr errors]
[merged small][ocr errors]

C

[blocks in formation]

dall'una placas Aborigenio abbiam, qui pepul. Bretia sorrogarono bada essi nes assi inondati discorgere anno anche fussione disciverant consaerato abiamo

IL 23

[merged small][ocr errors][merged small][merged small][merged small][ocr errors][merged small]
[ocr errors]

13

77 80 84 85 87 91

[merged small][merged small][merged small][ocr errors][merged small][ocr errors][merged small][merged small]

92 95

19

[merged small][ocr errors][merged small][merged small][merged small]

CORREZIONI

dall' uno
plagas
Aborigeni
abbiam qui
popul.
Bretia,
surrogarono
ha da
essi
nexus
àssi
inondate
di scorgere
Anno
Aulo
fusione
desciverant
consacrato
abbiamo
io
i
loro
politici ,
costui
estendere
ed
Rhegium
Peditum

verso
Ilal.
assicurate

DISCORSO PRELIMINARE

Allorchè , pubblicato nel Giornale Letterario di Reggio La Fata Morgana un' articolo sulla Brezia , io impresi a scrivere questa Memoria , altra mira non mi ebbi , che ricercando e consultando sul conto de' nostri Padri le antiche tradizioni ed istorie, potessi istruire me stesso , rattificando le mie idee, sopra una parte istorica nazionale che tanto ci appartiene , e di pubblicarne in quello o in altro giornale il risultato delle mie lucubrazioni : allora non avvisavo che queste si fussero inoltrate al segno di rendere la mia fatica tuttocchè picciola sempre più grande però di quella che si addicesse ad un articolo di giornale ; mi lasciai dunque da quel pensiere quando, spintomi nelle ricerche sudette , mi avvertí lungo non solo di essere , ma pure a me disagevole il corso da toccarne il termine , si per la vastità e delicatezza del soggetto , st

per

la picciolezza delle mie forze da sopperire a

tanta bisogna. Rimaso incerto sul da fare risolsi in fine di compierla per quanto potessi , deponendone le carte in un punto meno molesto della stanza di mio studio, dove sarebbero tuttora appolverate se Volere di Amico, cui tanto debbo di mia stima e rispetto , non mi avesse determinato di assoggettirla , stampandola , a publica censura. Io non so illudermi sul duro cimento cui vado cosi a comprometterla; il Purista mi addebiterà dello stile, l' Istorico di poca accuratezza nella ricerca o nella esposizione dei fatti , il Critico d' ingiustezza nell'analisi , il Filosofo di superficialità o leggerezza nei concetti e nelle osservazioni; la malevolenza dirà e farà il resto. Confesso non aver potuto saputo far di meglio ; mi conforta almeno il riflesso di aver iniziato la impresa di una grande istoria Pátria sui nostri Bruzi, che io raccomando al sapere, ed alla penna di tutti i miei buoni e dotti Connazionali, e cost spero aver fatto o promosso un bene, ch' è quanto desidero; e con questo stesso disegno, se propizio mi sarà il Cielo ed il tempo , se non tanto vicina per me suonerà

« PreviousContinue »